Giovedì, 09 Luglio 2020

BUSINESS NEWS

Cosa fare se infetti :
verificare la modalità provvisoria.
Se la modalità provvisoria funziona , abbiamo molte probabilità di successo.
Da start-tutti i programmi-esecuzione automatica troveremo uno o più file con nominativi estranei (con estensione .dll , .exe o .ink)
che va assolutamente eliminato.(alcune volte anche Ctfmon.exe di MS Office).
Una volta eliminato il sospetto , verifichiamo sempre se l'infezione è stata rimossa , altrimenti corriamo il rischio di rigenerarla.
Eseguire Combofix.

CI PENSA COMBOFIX

Sebbene non abbia un'interfaccia grafica ed il suo funzionamento induca qualche timore in alcuni utenti, Combofix si è da sempre messo in evidenza come un programma eccellente per l'eliminazione dei malware più pericolosi. E' importante sottolineare che una volta avviato, il sistema non deve essere in alcun modo utilizzato né riavviato.
Le operazioni condotte da Combofix possono richiedere diversi minuti per poter essere portate a compimento: è necessario attendere pazientemente evitando di effettuare qualunque intervento ed ignorando tutti i comportamenti apparentemente "inusuali" che potrebbero verificarsi durante l'esecuzione dell'applicazione (i.e. temporanea scomparsa di tutte le icone del desktop e degli elementi dell'interfaccia di Windows).

Nel caso in cui Combofix non si dovesse avviare, è altamente probabile che sul sistema sia presente un malware che impedisca la corretta esecuzione di questo strumento per la rimozione dei malware. In queste situazioni, è di solito sufficiente rinominare l'eseguibile di Combofix (da ComboFix.exe ad esempio in abc.exe).

Dopo alcuni secondi di attesa, comparirà la finestra principale del programma in caratteri DOS. Per avviare la scansione del sistema, è necessario premere il tasto 1 seguito da Invio.

Combofix creerà, innanzi tutto, un punto di ripristino, utile nel caso in cui dovessero presentarsi problemi dopo aver apportato gli interventi sul sistema.

Svolte le operazioni di tipo precauzionale, Combofix disconnetterà il personal computer dalla rete Internet. Nel caso in cui riceviate avvisi, da parte delle applicazioni installate, circa l'indisponibilità della connessione, tenete presente che è un comportamento del tutto normale. Il software modificherà anche le impostazioni dell'orologio di sistema che verranno comunque riportate allo stato iniziale al termine della procedura.
Anche la temporanea scomparsa delle icone dal desktop è da considerarsi assolutamente normale.

Durante la scansione, Combofix visualizzerà una serie di messaggi. I passi da completare ("stage") sono una cinquantina: è indispensabile attendere pazientemente che il programma abbia terminato tutte le attività. Si ricordi anche di non cliccare sulla finestra di Combofix altrimenti il processo di scansione è possibile che si blocchi. Qualora il firewall informasse circa la sostituzione di alcuni driver, si dovrà acconsentire all'operazione.


Sito web del produttore: http://www.bleepingcomputer.com/combofix

Come risolvere l'errore "La relazione di trust tra questa workstation e il dominio primario non e' riuscita"
  1. Login come utente locale del pc
  2. Pannello di controllo-->Sistema-->Impostazioni avanzate di sistema-->scheda 'Nome computer'
  3. Clic su 'ID di rete'

Un dominio è un insieme di computer di una rete che vengono amministrati come un'unità con regole e procedure comuni. Ogni dominio ha un nome univoco. I domini in genere vengono utilizzati per le reti aziendali. Per connettere il proprio computer a un dominio, è necessario conoscere il nome del dominio e disporre di un account utente valido in tale dominio.


 

  1. Per aprire Sistema, fare clic sul pulsante StartImmagine del pulsante Start, fare clic con il pulsante destro del mouse su Computer e quindi selezionare Proprietà.

  2. In Impostazioni relative a nome computer, dominio e gruppo di lavoro fare clic su Cambia impostazioniAutorizzazioni di amministratore necessarieQualora venisse richiesto, fornire una password amministratore o una conferma.

  3. Fare clic sulla scheda Nome computer e quindi su Modifica. In alternativa, fare clic su ID di rete per utilizzare la procedura guidata Aggiunta a un dominio o gruppo di lavoro per automatizzare il processo di connessione a un dominio e di creazione di un account utente di dominio nel computer.

  4. In Membro di fare clic su Dominio.

    Immagine della finestra di dialogo Cambiamenti dominio/nome computerFinestra di dialogo Cambiamenti dominio/nome computer
  5. Digitare il nome del dominio a cui si desidera aggiungere il computer e quindi fare clic su OK.

    Verrà chiesto di digitare il nome utente e la password per il dominio.

    Al termine della procedura verrà chiesto di riavviare il computer. Per rendere effettive le modifiche è necessario riavviare il computer.

 

Nota

  • Se faceva parte di un gruppo di lavoro prima dell'aggiunta al dominio, il computer verrà rimosso dal gruppo di lavoro.

     

    fonte microsoft.com

Whats New

Releated News